Cos’è la solitudine?

Che io poi nella mia solitudine mi ci trovo bene.
Che poi… Cos’è la solitudine?
E da quando ne ho memoria che nella mia testa echeggia la mia voce che mi guida, anche se so bene, che non è la mia.
A volte credo che in me albergano due entità, c’è una parte razionale e quella emotiva. La razionale bacchetta sempre la emotiva, non so se mi spiego.

E che ve lo dico a fare! La razionale non si sbaglia mai, io sempre lei mai.
Per alcuni sono un’anima antica, che poi a cosa mi servirebbe esserlo, a si, aiutare gli altri, bella fregatura.
Per altri, quelli con l’abilità della scrittura automatica, una dotata di grandi doni. Gli stessi dell’entità che guidava la penna (uno zio acquisito). Questo non ha impedito alla sorella di buttarmi fuori casa.

Per non parlare della anziana diciannovenne che disturba i miei sonni. Forse vorrebbe entrare nei miei sogni per farmi una ramanzina. Chiedermi che cosa ne sto facendo della mia vita. Cosa ne sto facendo del mio cuore. E forse sa che nonostante la vocina nella mia testa la paura mi atterra e mi blocca in dinamiche che sono incarnite da anni. Cos’è la solitudine se si ha l’illusione di una vita coniugale? Nulla perché si puo essere soli anche in una relazione che non è mai nata. Chissà sarà uno dei miei poteri! Raccattare randagi rimetterli in sesto e farmi devastare il cuore. Quest’ultimo oltre ad avermi devastato emotivamente è anche riuscito a farmi sentire sporca e inadeguata. Molto più di come mi ci sentissi già.

Quindi non posso avercela con Comasina se cerca di buttarlo di casa con ogni mezzo, compreso il farmi dormire male.

 Sa quanto selvaggia posso diventare se sono stanca e messa all’angolo.

Quindi vado in giro con poche ore di sonno con borse prominenti, stanza e avvilita. Bramando un posto tutto mio che sia anche un albero di fico, dove ripararmi dal caldo e poter stare a piedi nudi per scaricare e ricaricarmi di nuova energia.

Quindi cos’è la solitudine? Se ho una voce nella mia testa, una mamma che non vedo e non sento ma si fa ascoltare. Cos’è la solitudine? Se sai già che invecchierai sola e senza amore. Cos’è la solitudine se la notte è la tua migliore amica, quella che ti permette di entrare in connessione con il tuo io interiore che ti permette di vedere tutto più chiaro.

Sto vaneggiando, disse la parte razionale a quella emotiva che sta scrivendo. E ora vi lascio con questa domanda.

Cos’è la solitudine?

Visualizzazioni: 2

Pubblicato da lastronzaomofoba

Diario Autobiografico, tra il ridicolo e il paradosso “LaStronzaOmofoba” racconta la sua vita. Tra attacchi di ira, sconforto e qualche bella notizia. L’utilizzo di questo Blog come se fosse un vero e proprio diario. Sperando di far sorridere, riflettere e emozionarvi. PS: Chiedo scusa per le parolacce, ma chi, in fin dei conti non scrive qualche parolaccia nel proprio diario?!